Image

Bardunfula

Bardunfula è una parola sarda che indica il nome di un giocattolo di legno simile ad una trottola.

È anche il nome di un Festival dedicato alle letterature e alle culture di bambine e bambini, il primo a Sassari, nato agli inizi di Giugno 2019.

A smontare la parola Bardunfula, si rischia di arrivar lontano: “bardo” è il cantastorie di antichi tempi, “dun” è il suono di una campana fuori dalle righe e “fula” ricorda la fabula e il fabulare, ma “fula” è anche il nome di un popolo e una lingua della lontana Africa!

Bardunfula è tante cose, tante quanto è grande il mondo. Il tema della prima edizione è stato “narrare il mondo”.

Bardunfula è una trottolina. Pensata nei pomeriggi di testa tra le nuvole, nata saltellando tra un gheriglio di noce e un torsolo di pera, spuntata in tasca tra qualche spicciolo e una caramella, scarabocchiata tra mille avventure difficoltose, Bardunfula è cominciata in un vecchio mercato dove ci siamo incontrati a far di banda e a provare a far dal grigio qualche colore.

Bardunfula è stata l’1 e 2 Giugno all’Ex Mè(rcato Civico di Sassari). La seconda edizione di Bardunfula sarà nel 2020. Bardunfula durante tutto l'anno propone una serie di anteprime tra laboratori, presentazioni di libri e mostre.

 Seguici sui Social!

 Facebook

 Contattaci